martedì 13 marzo 2012

Un’imputazione liquida. Per una condanna solida- Il PG della Cassazione su Dell'Utri
















Dopo che stampa e politica hanno seguito con attenzione e senza pregiudizi come mostra l'immagine sopra riportiamo la rqeuistoria del PG Iacoviello sul processo

PROCESSO DELL’UTRI: LA REQUISITORIA DEL CONSIGLIERE IACOVIELLO
 Schema di requisitoria integrato con le note d’udienza del Sostituto Procuratore Generale Cons. Francesco Iacoviello 
(Cass. pen., sez. V, ud. 9 marzo 2012, imp. Dell’Utri 1.


P1. Premessa.
Non si tocca il fatto, se non nella misura in cui si tocca il diritto.
In altri termini, non si intende contestare ciò che dicono i pentiti.
Non si valutano le prove e non si prospettano ricostruzioni alternative.
Anzi, si prende -faticosamente- per vero tutto ciò che hanno detto.
I fatti sono quelli. Ma quali ?
Gli anglosassoni parlano di teoria del caso per indicare la sintesi logica del fatto
incriminato.
Un public prosecutor statunitense riassumerebbe così il caso: “te la sei fatta con i
mafiosi e hai procurato per tanti anni un sacco di soldi alla mafia. Se non è concorso esterno
questo… Dove è il problema?”.
Il problema c’è.
2. L’imputazione che non c’è.
C'è un capo di imputazione che riempie quasi una pagina.
Ebbene, dopo averlo letto, possiamo metterlo da parte.
Lì dentro non c’è il fatto per cui l’imputato è stato condannato.
Quell’imputazione è un fiore artificiale in un vaso senza acqua.
Ma non ci doveva essere una pronuncia di assoluzione per quelle imputazioni
dal momento che era emerso (in base all’attività integrativa) un fatto nuovo ?
In questo processo la cosa più difficile è trovare l’imputazione.
Bisogna andarsela a cercare nelle pagine del processo.
Estrarla da una mezza frase, da un verbo, da un sostantivo.
E’ un processo ad imputazione diffusa.
Le cripto-imputazioni, le imputazioni implicite, le imputazioni vaghe sono state poste
al bando dal giusto processo.
Se c’è un imputato, ci deve essere un’imputazione.
2 Qui abbiamo un imputato, un reato. Ma non un’imputazione.

O meglio, un’imputazione liquida.  Per una condanna solida QUI il testo

Nessun commento: