lunedì 6 febbraio 2012

The next technium

The Next Transitions in the Technium


                                                                                              
Precisazione (ho fatto una traduzione alla bell' e meglio. Per me , scusate gli errori) 






What kinds of developmental thresholds would any planet of sentient beings pass through? The creation of writing would be a huge one. The unleashing of cheap non-biological energy is another. The invention of the scientific method is a giant leap. And the fine control of energy (as in electricity) for long-distant communications is significant as well, enabling all kinds of other achievements. Our civilization has passed through all these stages; what are some future transitions we can expect -- no matter the fashions and fads of the day? What are the emergent thresholds of information and energy organization that our civilization can look forward to? Most of these thresholds are gradual, so we can't assign dates, but each of these structures seem to be a natural transition that any civilization must reach sooner or later.
* AI - There are many varieties  of artificial intelligence, and no formal definition for any of them. By whatever measure, a civilization capable of producing synthetic minds similar to its own, or superior in some facets, has reached an important threshold, not the least which is a great compounding acceleration of its progress.
* A-life -- Likewise there are many types of artificial life possible, from derivatives of natural biological life, to a-life running on an alternative chemical base-pairs, to self-reproducing dry life more akin to nano-bots. Sustainable self-reproducing, self-evolving creations enable huge innovations and bring huge problems. It is a major transition.
* Methuselarity - Health care and science keep extending the average longevity of humans, and increasing the rate at which it is improving. Right now science is extending the expected lifespan of humans in the developing world a few days per year. If this rate keeps accelerating, at some point scientific progress will increase expected longevity from one day per year, to one year per year. When longevity increases at one year per year, that effectively creates immortality, or Methuselarity, for anyone who reaches that threshold. They become like the biblical Methuselah and live for a thousand years, on average.
* GlobeNet -- Over time we keep adding sensors and monitors every few kilometers on land and on the sea until we form a dense grid of sensors covering the globe. There will be thermometers, wind speed jigs, rainfall meters, sunlight sensors, air pollution particle detectors, radiation meters, earthquake probes, climatic gas sensors, animal motion detectors, sea level and wave detectors, traffic sensors, DNA sensors, and little things that measure anything we can think of place on a regular basis on the surface (and deeper) of the planet. All of these form a blanket of sensitivity providing the planetary mind (us and machines) a real-time awareness. For the first time we'll have a quantifiable globe.
* Global Superorganism -- The stage at which several billion sentient beings spread over a planet and several quadrillion smart machines merge into a unified system that is always on. This global system of interacting smart agents exhibits emergent behavior and degrees of autonomy that is not present in its constituent parts. On some planets the global superorganism will reach artificial intelligence before a stand-alone AI does. It's not clear which way Earth is headed.
* Memorex -- Every bit of writing, music, photography, painting in civilization is digitized and recorded in a machine-readable way. All knowledge, in all languages, from all ages, in all media is stored in a way that is universally accessible to all people and machines. In other words, the universal library becomes real, but not just books, but everything created, past and present, and it is available anytime. This threshold of civilization-scale knowledge becomes both a global memory and a global awareness.
* Borg -- Another threshold is crossed when any individual can import the global Memorex onto their own minds. Civilization-scale memory available to, or within, all individuals.
* Mirror World -- A one-to-one mapping of both the natural and built worlds onto a full-scale simulation of those worlds. This huge global model runs in parallel to the observed worlds. At first the functions of large organizations are mirrored in a simulation, then entire cities will be reflected in a real-time city simulation. Eventually every major node, sensor-net, agent, or variable on Earth is simulated in real time in this global model. Sort of like Google Earth but with every process, and every ecosystem, as well as every building. The mirror world is used both as an experimental test bed for science and predictions, and as an entertainment medium, as in a second life.
* Class I Energy -- The Russian astronomer Nikolai Kardashev proposed three major levels of energy production for galactic civilizations, which he called Class I, II, and III. Class I was the maximization of energy from the entire planet, Class II was maximizing the available energy from its star, and Class III was exploiting energy from its galaxy. Humans have not yet reached Class I, so that threshold is still in front of us.
* Universal Family Tree -- Eventually we will sequence the full genomes of everyone living, and as many of the recent dead as we have access to. Together with genealogical records, this huge trove of data will give us our first universal family tree. Everyone living will have a place on it in relation to everyone else. We will clearly see exactly how I am related to you. We'll also see how everyone is related at some point to everyone else no matter where they were born. The big surprise will be the short hops between us. This common tree of descent will aid health care, medicine, and science, but will also aid peace. Greeks and Turks, Jews and Arabs, Koreans and Japanese will see they are far more related than not.
* Knowledge of All Species -- At some point a civilization wakes up and takes a comprehensive and systematic inventory of all the other living species on its planet. This step is similar to mapping all the elements of matter. It realizes that in order to model and manage its ecosystems it must know all the ingredients and all the interacting parts, just as it takes knowing all the elements in order to do chemistry. This threshold of the knowledge of all species includes sequencing the DNA of every species as well -- a huge asset that also enables it to recover and resurrect known extinct species.
* TransHumanity -- When beings gain control of their biological evolution they begin to mess with it. But not everyone will be eager to do so. At the point that humans begin to engineer their own genomes, there will be a significant number of individuals, families and groups who will refuse to do so. For every person who says "Over my dead body will I or my child be engineered," there will be someone else who says, "Bring on the mutants!" Thus there will inevitably be a forking of the gene line. The threshold is not engineering genes since we have been doing that slowly and ignorantly all along, but a clear splitting off of a subgroup. Whether or not each beilmondopiattocomes a non-breeding separate species doesn't matter. Transhumanity means at least one fork of the species is deliberately self-engineered.
* Singularity -- As commonly defined, a singularity means an infinite pace of change. We don't know what that looks like because, as commonly defined, it is inherently unknowable. For this reason I don't find this transition useful in prospect, only in retrospect. We have been through one singularity so far -- the invention of language. A few of the above might be also initiate singularity but we'll only know after the fact.
There are a bunch of other transitions such as Downloadability, Time Travel, Telepathy, etc., -- well mined by science fiction -- that would qualify as important information/energy thresholds, but which do not seem inevitable to me at the moment.
Are there other near-future stages that you think any civilization on the galaxy must pass through if it survives long enough?
Che genere  di soglie dello sviluppo attraverserà un pianeta di esseri senzienti? La creazione della scrittura dovrebbe essere certamente considerato uno di quelli più rilevanti. La liberazione di energia non biologica a buon mercato è un altro esempio. L’invenzione del metodo scientifico è un salto gigante: Il controllo fine dell’energia (come nell’elettricità) per le comunicazioni a grande distanza  è certamente assai significativo per come ha abilitato altre conquiste. La nostra civiltà ha attraversato tutte queste fasi ; quali sono le nuove transizioni che ci aspettano in futuro a parte le mode più o meno paseggere del giorno? Quali soglie emergenti  nell’organizzazione dell’informazione e dell’energia aspettarsi? Molti di questi sviluppi sono graduali dunque non possimao indicare dell date, ma ciascuno di questi ci appare come una transizione naturale che qualunque civiltà dovrà prima o poi  raggiungere
* AI - ci sono molte varietà di intelligenza artificiale e nessuna definizione per nessuna di loro. Comunque la si valuti, una civilità capace di produrre menti sintetiche simili alla propria e per certi aspetti superiori, ha varcato una soglia importante, che almeno rappresenta un importantissima accelarazione del suo progresso.
A.life anche qui ci sono molti tipi di vita artificiale possibili, dai derivati della vita biolgica, alla vita artificiale fondata su coppie di basi chimiche alternative, a vita asciutta autoripoducentesi affini ai nano-bot: Creazioni sostenibili, autoriproducenti e autoevolventi consentono grandi innovazione e comprtano enormi problemi. E’ una transizione enorme
* Methuselarity - La cura della salute e la scienza continuano ad estendere l’età media degli umani, e cresce il tasso di incremento della stessa. In questo momento la scienza sta estendendo l’attesa di vita degli umani del mondo in via di sviluppo di alcuni giorni l’anno. Se questo tasso mantiene la sua accelerazione , ad un certo punto il progresso scientifico accrescerà la nostra longevità di un anno all’anno. Quando la vita media aumenta di un anno l’anno, ciò porta all’immortalità o alla “matusalemmità” per chiunque varcherà qualla soglia. Tutti diventeranno come il matusalemme blblico, vivendo in media mille anni
* Globenet -- per molto tempo abbiamo continuato a diffondere sensori e monitors ogni pochi chilometri per terra e mare fino a formare una densa rete di sensori che copre il globo intero. Ci saranno termometri, anemometri, pluviometri,sensori solari, misuratori di particolato, meisuratori di radiazuoni, sonde sismiche, detettori di movimeni animali, del livello dei mari e sensori di onde, di traffico, del DNA, e piccolissimi apparati capaci di misurare qualunque cosa ci venga in mente sopra e sotto la supericificie del pianeta. Tutte queste cose formano come una coltre si sensori sopra e sotto la superificie del pianeta che fornisce una conoscenza in tempo reale alla mente planetaria (noi e le macchine). Per la prina volta abbiano una terra quantificabile.
* Superorganismo Globale--La Fase in cui molti miliardi di esseri senzienti si diffondo su un pianeta e molti quadrilioni di macchine intelligenti si fondono in un sistema unificato e sempre in funzione. Questo sistema globale di agenti intelligenti che interagiscono , mostra l’emergere di una comportemento e gradi di autonomia che non sono presenti nelle sua singole parti. Su qualche pianeta il suprorganismo globale raggiungerà l’intelligenza artificiale prima che vi sia una AI isolata. Non è chiaro a  quel punto che direzione prenderà la Terra
Memorex -- Ogni bit di scrittura, musica, fotografia, pittura realizzata nel corso della civiltà viene digitalizzata e registrata in modo da essere letta da altre macchine. Tutta la conoscenza , in tutte le lingue , di tutte le epoche , e in tutti i media verrà immagazzinata in modo da essere accessibile universalmente dalle persone e dalle macchine. In altre parole la biblioteca universale diviene realtà, non solo per i libri, ma per qualunque opera creata, nel passato e nel presente, ed è disponibile in qualunque momento. Questa soglia la conoscenza dell’interea conoscenza diventa  insieme memoria globale e consapevolezza globale
* Borg Un’altro limite viene valicato quando qualunque individuo potrà importare l’intero  Memorex nella sua mente. La memeoria dell’intera civiltà è alla portata, o all’interno, di tutti gli individui
* Mondo Specchio -- Una mappatura one-to-one dei mondi naturali e artificiali, in una simulazione in scala reale di quei mondi. Questo enorme modello globale corre in parallelo a quello reale. All’inizio le funzioni di ampie organizzazioni vengono rispecchiate in una simulazione, poi intere città verrànno riflesse in una simulazione di città in tempo reale.
Probabilmente ogni nodo importante, rete di sensori, agente o variabile sulla Terra verrà simulato in tempo reale in questo modello globale. Una specie di Google Earth ma di ogni porcesso, ogni ecosistema, come di ogni edificio. Il Mondo specchio verrà utilizzato come un test sperimentale sul campo per la scienza e per le predizioni , ma anche come un mezzo di intrattenimento.
* Energia Classe I - L’astronomo russo Nikolai Kardashev ha proposto tre livelli di produzione di energia per la civiltà galattiche che ha definiti di classe I, II e III . La Classe I è  la massimizzazione dell’energia nell’intero pianeta, Classe II la massimizzazione dell’energia proveniente dalla stella di rifermento e Classe III l’energia dell’intera Galassia. Gli Umani non hanno ancora ragiunto la Classe I, dunque quel limite è ancora da varcare
* Albero genealogico Universale--
Probabilmente riusciremo a sequenziare l’intero genoma di qualunque essere vivente e delle persone scomparse di recente. Assieme ai dati genealogici , questa enorme miniera di dati ci darà il primo albero genealogico universale . Ogni essere vivente avrà un posto in rapporto a ciascun altro. Vedremo come ciascuno è legato e fino a che punto a ciascun altro, non importa dove sia nato. La grande sorpresa sarà che vi sono salti molto brevi tra noi. Quest’albero aiuterà salute e  medicina , ma aiuterà anche la pace. Greci Turchi, Ebrei e Arabi, Coreani e Giapponesi realizzaranno di essere più collegati di quanto non credano.
* Conoscenza di tutte le specie-- Ad un certo punto una una civiiltà si risveglia e realizza un inventario comprensivo e  sistematico di tutte le specie viventi sul pianeta. E’ un passo che equivale ad una mappatura di tutti gli elementi in quest’ambito. Ci si rende conto che per modellare e gestire i suoi ecosistemi deve conoscere tutti gli ingredienti e  le parti che interagiscono, proprio  come occorre conoscere tutti gli elementi per padroneggiare la chimica. La soglia della conoscenza di tutte le specie include il sequenziamento del DNA di tutte le specie --un grande valore che sci consentirà il recupero e la resurrezione delle specie esitinte conosciute
*Transumanità -- Quando gli esseri viventi prendo in controllo della loro evoluzione biologica in genere cominciano fare guai. Ma non tutti necessariamente son ansiosi di farne: nel momento in cui gli umani cominceranno a ingegnerizzare i loro genomi, ci sarà un numero significativo di individui, famiglie e gruppi che rifiuteranno difaro. Per tante persone che diranno “dovranno passare sul mio cadavere prima che io o mio figlio veniamo ingegnerizzati” ci sarà anche dirà “Portate avanti i Mutanti”. Così ci sarà un bivio sulla linea dei geni. La soglia non sarà l’ingergenrizzazione dei geni, perchè lo abbiamo fatto lentamente e senza saperlo da tempo, ma un rottura evidente di un sottogruppo. Non importa che si tratti di specie separata non alleveta. La transumanità implica almeno una rottura  di speci che si autoingegnerizzano deliberatamente
* Singolarità -- la definfizione comune di singolarità è un andamento  infinito di cambiamento. Non sappiamo a cosa somiglierà perchè è intrinsecamante non conoscibile. Per questo non ritengo utile questa transizione utile in prospettiva , ma solo come  retrospettiva. Noi siamo già passati attraverso una singolarità con l’invenzione del linguaggio: Qualcuna delel transizioni precedenti può persino innescare la singolarità, ma lo sparemo dopo che è avvenuto
Ci sono anche altre Transizioni come la Scaricabilità, i Vieggi nel tempo, la telepatia, etc-- bene investigati dalla fantascienza-- che qualificherebber importanti “soglie” su informazione e energia  , che però allo stato non mi sembrano inevitabili.
Secondo voi ci sono altri stadi nel prossimo futuro che una galassia dovrà attraversare se sopravvive abbastanza ?
Attached: The next technium
Google Docs makes it easy to create, store and share online documents, spreadsheets and presentations.
Logo for Google Docs

Nessun commento: