giovedì 23 settembre 2010

Mediaset Spagna , mediaset Italia e you tube

Nel 2009 , Mediaset aveva approfittato dei sistema giudiziario italiano e aveva riscosso tempo fa una condanna e penale a you tube il giudice Italiano aveva condannato ad un multone per violazione dei diritti. Manco a dirlo pochi giorni prima la voce di De Benedetti Murdoch e Confalonieri si era fatta sentire all'unisono per il comune interesse dei detentori di diritti , dei poveri editori etc ..uniti in un grande comitato di conservazione nazionale dell epoca analogica.
Nel 2010 come avevamo previsto : le cose stanno cambiando .L'editoria digitale nel mondo supera la analogica, emergono i modelli di business comuni (paywall) e e c'è un giudice ...a Madrid che Stabilisce il contrario di quello italiano
Telecinco , che presto diventerà proprietaria di tutta la pay , e di due canali generalisti....aveva cercato di fare " n'ata cosa e suorde' "cioè di spillare 800 milioni da You Tube seguendo il trend segnato dalla giustizia milanese ..Ma le accuse di violazione di copyright contro YouTube avanzate dall'emittente spagnola. Sono state respinte

Secondo Google" questa decisione rappresenta una grande vittoria per Internet, riafferma quanto previsto dalla legge europea: YouTube è esclusivamente un intermediario che fornisce servizi di hosting di contenuti e, in quanto tale, non è tenuto a verificare preventivamente i video che vengono caricati sul suo sito, bensì a rimuovere i contenuti in violazione segnalati dai detentori dei diritti."

La sentenza dice il contrario di quella italiana . O i giudici fanno più attenzione alle leggi che ai giornali in Spagna ( dove la lobby dei diritti è persino più agguerrita e bipartisan che in Italia. O come speriamo, sta avanzando nel continente una logica di accordi , di regolazione e giurisdizione piu realistica , più in linea con la nuova economia ....e c'è da augurarsi che il buon vento arrivi anche da noi.

Nessun commento: