mercoledì 18 marzo 2009

Giornata mondiale contro la Cybercensura



 
 

Inviato da buzzico54 tramite Google Reader:

 
 

tramite GBLOG di admin il 12/03/09

Il rapporto di Reporters sans frontieres pubblicato oggi in occasione della giornata mondiale contro la cybercensura chiarisce una volta per tutte che il problema della libertà di informazione in Rete non può più essere considerato circoscritto ai regimi tradizionalmente qualificati "meno democratici" ma rappresenta una questione "senza frontiere" che investe ogni giorno di più anche i Paesi ad ordinamento c.d. democratico.

In italia, nelle ultime settimane, abbiamo avuto anche noi più di un assaggio di come, per legge, dalla sera alla mattina, si possa limitare o, forse, sopprimere d'un colpo la libertà di manifestazione del pensiero attraverso il primo media dalla vocazione democratica della storia della comunicazione di massa.

Inutile ricordare che il momento in cui difendere questa nostra libertà fondamentale è OGGI e non DOMANI quando, come già accaduto per il sistema della Stampa e della Televisione, per legge, si saranno stabilite regole tali da consegnare la Rete ai Soliti Noti.

Oggi avrei molte cose da scrivere ma preferisco dedicare questo post a manifestare la mia adesione alla giornata mondiale contro la Cybercensura e suggerirvi di non perdere questo video.

Chi volesse parlar d'altro, tra qualche minuto, mi trovera qui dove discuteremo assieme di diritto d'autore, nuovi media e regole.


 
 

Operazioni consentite da qui:

 
 

Nessun commento: