sabato 15 novembre 2008

No alla legge Levi ammazzablog ! Non lasciamo questa battaglia a Di pietro


La proposta è stata già approvata dal consiglio dei ministri del precedente governo...ma non ancora al parlamento, e stiamo sicuri che passerà, perchè dx e sx su una cosa sono d'accordo: il popolo italiano è da spennare imbavagliato.

La legge Levi-Prodi prevede che chiunque abbia un blog o un sito debba registrarlo al ROC, un registro dell'Autorità delle Comunicazioni, produrre certificati, pagare un bollo, anche se fa informazione senza fini di lucro.Berlusconi sta rilanciando con tutta soddisfazione della stampa mainstream e con la scusa della diffamazione, si linitano anche i guadagni dei bloggers..tutti equiparati ad attività economiche...che prevedrebbero le stesse carte di una grand impresa editoriale anche per chi guadagna 100 euro !!

In questo modo per avere uno spazio web occorrerà l'autorizzazione del ROC

Nessun commento: