venerdì 26 settembre 2008

Politica del presente contro realtà del futuro.... chiacchiere a puntate



I neostatalisti fanno lezione sulla nave che affonda

Mi riferisco allo scontro in atto tra neostatalisti e veteroliberisti (ormai sono le stesse persone) ... I risultati più brillanti della globalizzazione nelle nuove economie non sono dovuti a ricette univoche : quanto ai paesi di più antica industrializzazione il mantra del neoliberismo ha perso efficacia e non è più di moda . In verità i primi , in particolare in estremo oriente sono affermati utilizzando una combinazione pragmatica e riigorosa di scelte stataliste e liberiste, tutti con una buona dose di dirigismo... la contraddizione viene efficacemente illustrata in un libro “Cattivi Samaritani” dell’economista Coreano Ha-Joon Chang . Questa precisazione fa apparire moralistiche le richieste di regole eguali per tutti da parte di chi non le ha applicate quasi mai. Il grido di Bush "Our economy is in danger" fatica a convincere i contribuenti ad assumere il carico dei fallimanti bancari e della crisi dei derivati. Il dibattito rischia di ammazzare il malato.La medicina rischia di essere un palliativo. 1. segue

Nessun commento: