domenica 11 maggio 2008

Roma burini contro stronzetti

Cerco un bar tranquillo a Trastevere.Piazza Santa maria due bar pieni. Gli altri due "solo pranzo"! Ne trovo uno dove si degnano di darmi solo un aperitivo. La propretaria si mette a due metri da me a gridare al telefono : prima consigli alla figlia, poi racconta che durante la notte gli hanno sfasciato vasi e sedie (ed ha ragione) e lei e' andata dal comandante dei Carabinieri."Ma voglio il comandante non mi faccia parlare con un marescialooo-gli ho detto-che non ci parloo. Ciao caraaaa ! Passano tra la gente ciclisti anche loro urlano "permessoooo,e' una caccia al tesoro" Moquette antigienica in terra e vediamo un caffè' e un aperol in questo casino quanto ci costano.Roma e' cosi' generona,cinica,strillona abbandonata alle urla notturne.Ieri in pieno giorno un rissone senza conseguenze a piazza della pace coattoni locali contro balordi di passaggio.Le elezioni non c'entrano , non c'e' mai stata un etica civile e si comincia a vedere....Se vogliamo un futuro dobbiamo cominciare dall'alfabeto...

Nessun commento: