mercoledì 27 febbraio 2008

La singolarità è vicina


l ritmo del cambiamento accelera. L'evoluzione della scienza e della tecnologia non è un processo lineare, ma esponenziale: la sua stessa accelerazione tende ad aumentare. E la crescita esponenziale è "esplosiva", a un certo punto procede tanto veloce da provocare un salto qualitativo. E' quello che succederà presto, sostiene Ray Kurzweil: quel punto, la "singolarità", è dietro l'angolo. Tre aree, in particolare, la stanno preparando: l'ingegneria genetica, la nanotecnologia, l'intelligenza artificiale forte; l'evoluzione di ciascuna favorisce e accelera l'evoluzione delle altre. Quale sarà il risultato? Un potenziamento degli esseri umani, che grazie a queste tecnologie saranno in grado di superare la loro "biologicità". Una voce ottimista nella riflessione sul futuro e insieme un libro di divulgazione sulle frontiere della ricerca scientifica e tecnologica.

Programma PD

Il programma su lavoro infrastrutture ambientalismo del fare da leggere su Europa .Finalmente niente ideologie ne'maxiprogrammi un'agenda di cose fattibili e da fare...questa e'una novita'Il dibattito sui cattolici e le presunte tematiche etiche nooo !!!
Un italia normale,funzionante,attraente,innovativa e splendente di facce nuove.Niente bandiere solo quelle italiane e europee...

A cravatta !


varie riprese sui maggiori giornali, decine di citazioni su internet, una intervista rilassante, la non-cravatta di velerdi assessore e la puntigliosa polemica della Mastella e della opposizione...Velardi Koizumi adesso scommettiamo esibirà qualcuna delle sue splendide cravatte arancione riformista, rosso-presentazione e rosa inglese. tutte riteniamo degli arbiter elegantiarum partenopei

martedì 26 febbraio 2008

Ooops ma la mastella non era sospesa !!!?!!!?

La mastella garante delle istituzioni e del loro decoro..è stata sospesa con decreto del presidente del Consiglio..altrochè pullover !!

ROMA, 26 febbraio 2008 - Come prevede un decreto del presidente del Consiglio pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale, la moglie dell'ex ministro Mastella, Sandra Lonardo, è stata sospesa dalla carica di consigliere regionale e di presidente del consiglio regionale della Regione Campania. Sospesi anche - grazie allo stesso provvedimento - Nicola Ferraro e Fernando Errico dalla carica di consigliere regionale della Campania e Andra Abbamonte e Luigi Nocera dalla carica di assessore regionale. Si tratta di esponenti dell'Udeur coinvolti nell'inchiesta su presunti condizionamenti di appalti

per la mastella Bassolino morto e Velardi incravattato !!



Indignazione al consiglio regeionale campano da parte di Sandra mastella e del capo della opposizione per lo sconcio abbigliamento del nuovo assessore Claudio Velardi..si si avete capitto bene Sandra mastella è indignata per il pullover di Claudio Velardi....

NAPOLI, 26 FEB - Camicia e pulloverino di cachemire
color corallo. Cosi si e' presentato in Consiglio regionale il
neo assessore campano al Turismo Claudio Velardi, gia' capostaff
e consigliere di Massimo D'Alema, nominato domenica scorsa. Un
abbigliamento casual, sicuramente inusuale per una sede
istituzionale come il Consiglio regionale della Campania, e che
ha scatenato la reazione polemica dell'opposizione e il richiamo
bonario, ma inflessibile del presidente dell'assemblea Sandra
Lonardo.
La prima a richiamare l'attenzione sull'abbigliamento
sportivo dell'assessore e' stata propria Sandra Lonardo
Mastella: ''In quest'aula - ha ricordato prendendo la parola in
apertura della seduta convocata per presentare la nuova giunta
campana - c'e' l'obbligo per gli uomini di indossare giacca e cravatta.
Ricordo che Nilde Iotti (allora presidente della Camera, ndr) tollero' che Marco Pannella per una volta non indossasse la cravatta. Spero sia la prima e unica volta che si
presenta in quest'aula un assessore che non ha un abbigliamento
consono alle istituzioni''.

Piu' duro il commento del capo dell'opposizione Franco
D'Ercole: ''Il maglione di Velardi - ha sottolineato l'esponente
di An - fa seguito all'intervista concessa dal nuovo assessore
in cui ha detto che indossa la cravatta solo quando e' in
presenza di un'autorita' superiore. Evidentemente non ci
considera tali. E' uno schiaffo - ha concluso D'Ercole - alla
dignita' di questo Consiglio''.

lunedì 25 febbraio 2008

Velardi assessore

Quando lo staff era una parolaccia velardi ha creato il primo staff (adesso ne ha uno anche il portiere dell'ufficio)
Quando la Lobby era una bestemmia assieme a noi l'ha trasformata in una professione
Quando Riformista era un insulto s'e' inventato un quotidiano con il napoletano Polito e tutti noi , che ha sdoganato il termine e ha fatto la differenza dentro ad un intero schieramento e fuori...
Nel momento in cui le istituzioni son spernacchiate tutti assieme a lui abbiamo dato vita ad un webchannel che fa veder che le istituzioni lavorano !!!
Oggi che sulla condizione di Napoli tutti chiedono a gran voce che paghino i responsabili e nessuno offre soluzioni...si butta a capofitto Come un KamiKaze che abbia nel suo cinturone solo idee e voglia di rimboccarsi le maniche...
Viene voglia di aiutarlo e chi lo conosce e conosce la campania lo fara' volentieri....un atto di spericolata fiducia nel paese....
Cosa puoi fare per il tuo paese...
Facce vede cla'

giovedì 21 febbraio 2008

Imperdibile lezione del prof decina

De mita non ripete..rispettosamente è giusto !





Ero bambino io che ho 53 anni, e sentivo parlare di De Mita, di Andreotti ,assieme a Berlinguer Craxi Occhetto e Moro..Dicono che è ingiusto contrapporre età e intelligenza...quindi quelli che ci sono stati finora dovrebbero restare tutti a vita !
O stabiliamo che chi fa politica se è abile e intelligente ci resta a vita, o stabiliamo un limite.
Abbiamo di nuovo un esempio nelle città : c'è il limite a due anni e quando viene aggirato sono dolori , quando è rispettato quella resta comunque è l'unica politica non sputazzata dalla gente.
A De mita un ringraziaomento rispettoso per aver servito per 45 anni in Parlamento e per le idee portate.
A Veltroni un ringraziamento ancora maggiore per avere tenuto fede agli impegni.
Please no more of the same !!

mercoledì 20 febbraio 2008

New Politics ? New generations !


Ore 7 e 15 C:hiara Moroni vs Matteo Colaninno...in TV per pd e pdl. Un po' di sospetto per due "figli" ma poi francamente mi sciolgo : ahhh che liberazione.Parlano quasi come le persone che incontriamo tutti i giorni e sono contenti di rappresentare una generazione e uno stile che prima non c'era.Mi domando ma non dicono cose un po' simili ? Mi rispondo : ma non sono anche nuove e giuste ? Fusse che fusse la volta buona !

lunedì 18 febbraio 2008

Ore 6 e 30 imbarco per Volo Valencia Milano Malpensa...Ore 7 e 16 "abbiamo la batteria rotta non si vola" "I'm afraid to say we must desembark you" Ma li mortacci de Alitalia.Ore 8 salta tutto..chissa' quando sapremo...
Se e quando partiamo..

giovedì 14 febbraio 2008

Tremonti alla Radio

Tremonti e' intelligente ma non risponde a nessuna domanda.Ripete solo che veltroni e' come prodi..e Di pietro e' Peronista! Beh ma il Popolo della Liberta' non e' nato da una iniziativa personale lanciata da un predellino ? E i milioni di "fans" che hanno ghermito e graffiato il leader massimo Silvio non sono dei simpatici descamisados. Meglio un mini peron abruzzese che un Superman per quanto antipatico. Ammesso e non concesso.

Osservatorio Uolter : ies iu chen !



Benone al porta aporta :
IN TV : a casa sua
amichevole e netto con i giornalisti (laicità, aborto, e risposte sulla politica come mestiere, e anche la risposta sull'errore del dopo elezioni),
spiritoso con vespa (la bacchetta, ma non abbiamo finito)
Ottimo il tormentone, cambiare, rompere davvero,basta litigi , basta partitini...non se ne può più
Le proposte di programma s'ingrippano un pò : mille euro, che si possono ottenere in cambio di flessibilità e investimenti e non di soldi pubblci; 2500 per i figli ...
Va affiancato il dato dei soldi e dei prezzi del calo demografico e messi sulla bilancia "alla berlusconi"

martedì 12 febbraio 2008

mondopiatto


Stateofthenet - Internet killed the politician star?


From: webgol, 1 day ago





Slide from the session "Internet killed the politician star", @ Stateofthenet.it (here the video http://www.stateofthenet.it/2008/02/09/090208-ii-sessione-internet-killed-the-political-star/)


SlideShare Link

lunedì 11 febbraio 2008

Veltroni viene da marte ?

Fini rimprovera Veltroni sia di essere vecchio (per la esperienza politica ) che di venire da Marte per la innovazione sull'abbassamento delle tasse..Era quel che speravamo.Solo il guazzabuglio delle liberta' viene dalla terra Italiana di sempre.Italiani rialzatevi mi suona da si scopron le tombe.Berlusconi alla quinta candidatura, Fini al quinto sdogamemento. Casini "mi manda Ratzinger"
Veltroni viene da marte spero anche da venere con tante donne e tante persone nuove !!! Benvenuti ai marziani ItalianiM

giovedì 7 febbraio 2008

Dai mostri ns a quelli del cinema....

Due ottimi film horror e fantahorror



Cloverfield girato con tecniche pseduoamatoriali porta un mostro enorme insdistinguibile al centro di Manhattan e dopo aver staccato la testa della statua della liberta' prosegue imprevedibile incorciando la vita di un gruppo di giovani mewyorkini 30 milioni di budget e 41 milioni di incassi alla prima settimana Ottimo e innovativo

REC film spagnolo sorprendente , e' incredibile con pochissimi mezzi riesce a "reiventarsi" una storia di zombies urbana quasi tutta all'interno di un palazzo di Barcellolna


T E R R R I F I C A N T E

Da non perdere !E'un piccolo grande cult di genere.



martedì 5 febbraio 2008

Can we Change ?...They can change (post lunghissmo)

La domanda e' d'obbligo Per chi ha alle spalle sessantotto e il settantacinque e il settantasette e gli viene la nausea della commemorazioni, perche' li ha ammazzati entrambi nella versione italiana. Per chi come me ha costruito molto e molto tirato la corda ai vecchi miti senza poter rompere l'elastico per tempo. Per chi non si rassegna all'unico paese del mondo dove persino i rockers sono attempatelli..Non e' un fatto di generazione ma di rigenerazione. RADICALE !!!

Il partito democratico doveva nascere (almeno) prima delle ultime elezioni europee. E invece tutti a spiegarmi che no l'ulivo non serviva . E moh ! Certo questa rigenerazione non possiamo chiederlo a chi come molti miei coevi, coetanei,sofisticati tattici e strateghi.... vantavano la vittoria di un funzionario di partito come la dimostrazione della immodificabilita' del primato della politica e delle forze politiche. Nemmeno possiamo chiederlo a quelli che : dopo aver pensato che avrebbero vinto... e dopo aver perso ,non hanno esercitato tutta quella superiore strategica e tattica che gli veniva da decenni di primato della politica . Noo si sono accapigliati per le cariche istituzionali ! Cosa di cui oggi regaolarmente si dolgono.







Tutto questo e' finito (ancorche' nobilmente vestito), nella discarica della storia. Inutile parlare di raccolta differenziata. Il pd ha bisogno di energia rinnovata e anche molto di nucleare pulito.

E allora ? Allora sul filo di quanti hanno detto "facciamo un passo indietro", dico bravi , e fatelo fare anche agli altri. Coetanei miei politici ormai immaginarii ..... ma non immagnativi, di tutte le confessioni Fate quel che avete detto a volte .... Date dei consigli fate i consulenti (meglio non i maestri) Per favore ...Sottraetevi al format della casta ,o a quello da isola dei famosi della politica e trovatevi un impegno.

Proviamo con un sussulto altruistico verso quanto e quanti, innanzitutto giovani,innanzitutto donne e innanzitutto comunita' e progetti per....vgliono cambiare l'Italia, che sta cambiando gia' nella vita di tutti i giorni . Via le vecchie bandiere del cambiare il mondo e la testa degli altri. Meglio quelle del fare, dell'imparare dell'apprendere e dello scegliere. Appoggiare i Talenti e sottrarli alla discriminazione dell'immobilismo baronale. Rompere. Le catene dello stato onnipresente, ma impotente e senza cuore.Rompere con la paura del mercato democratico e imporne la correttezza e l'accesso Rompere la ipocrisia del posto fisso in favore di quella dei diritti minimi.Fare solidarieta' e non assistenza.

Basta con il "nonsipuoismo" del pubblico impiego che seleziona in base alla anzianita' e non al merito.
Per crederci e farci credere bisogna impegnarsi per un altra classe dirigente. Nuova,classe,dirigente. Sostenere giovani circuiti non assistiti e non tradizionalisti e le idee che la abilitino.

UN desiderio personale Mi piacerebbe essere solo un Policy o servant "angel".

A disposizione di chi vuol fare davvero emergere un campo nuovo. Aiutare i democratici in un democratico passaggio di testimone abituarci alla selezione in base al merito....Meglio modesto coach che titolare patetico A questo sono disponobile a dare tempo.risorse e anche qualche entusiasmo,non ad una prospettiva personale perche'ci si afferma nel mondo e nella vita non nella politica.E a cinquantanni in spagna non si va in pensione certo, ma non si scende nemmeno in campo, ma si considera quasi esaurito il ciclo della politica e anche in GB e senza traumi.Tuareg fatevi vivi.
Mi piacere sostenere quelle idee, quelle persone e quei fatti del PD ma anche della politica in generale che incarnano questa linea. E che cosi' parlano con nuovo vigore ad un paese sfiduciato. Da loro possiamo avere vigore e dare una mano con coscienza e senza infingimento. Fuori gli eterni peter pan della politica! Quelli con una carta di identita' come la mia. E quelli di questa classe che comunuq ci sono li appoggero' pure se prendono questo indirizzo e sgombrano il campo dagli zombies Riprendiamoci la maturita' di chi avanzando trasferisce informazione sapere in cambio di nuove idee ...
They can change and we can help them....Come ? Mi piacerebbe un network altruistico che sostenga chi abilita il cambiamento....
Massimo Micucci

Mi fridge's magnets (some o them)


DSC01567
Inserito originariamente da Massimon M. da Roma

it is also on fridgewatcher.com

sabato 2 febbraio 2008

Dall'espresso apprendo che avrei tirato l'applauso al voto di  Fisichella contro Prodi ,durante una cerimonia della fondazione Cinema Per Roma
Questo mio  "entusiasmo" per la caduta di Prodi,secondo il giornalista Marco Damilano, sarebbe la prova della insofferenza dei Veltroniani e di D'alema per Prodi , questo perche' appena trent'anni fa ho collaborato con Veltroni e Bettini nella FGCI (per gli storici organizzazione nata oltre sessant'anni fa di cui si trovano tutt'ora tracce secondo alcuni saggisti nei recessi della classe dirigente italiana ben nascosti e occultati  ) dove effettivamente
 mi sono divertito assai.Viene citato anche il mio impegno di quasi dieci anni fa con D'alema anche questo vero: tutte persone che stimo e considero amici che ormai purtroppo incontro di rado.
I dati biografici che confermo sono pero' l'unica cosa vera dell' articolo. Per il resto :non sono stato invitato ahime' alla interessante cerimonia con Bettini e dunque non c'ero ne' io ne' il mio avatar antiprodiano,ne' quello d'alemiano di ferro. Nessuno di noi tre  peraltro ha motivi per rammaricarsi per la caduta di prodi e per la crisi grave che ci conduce a elezioni con una legge elettorale ridicola. Meno che mai sono mai stato un fan del prof Fisichella . Purtroppo nulla di tutto cio' puo' suscitare entusiasmo. In me solo un po' di pena e molta distanza. Tutti speriamo invece che il giornalismo di fiction dia risultati più divertenti.Dalla politica qualche radicale sopresa.
Massimo Micucci