martedì 13 novembre 2007

Tifoseria e Terrorismo : mater lacrimarum

Ho visto la terza madre di Dario Argento
e ,a parte la non entusiasmante interpretazione di Asia,
mi ha colpito il fatto che le immagini di scontri violenze gratuite, assassini e danneggiamenti..che caratterizzano l'arrivo a Roma della terza demoniaca megera
fossero uguali a quelle viste pochi minuti dopo nei telegiornaili dopo la tragica morte del giovane tifoso laziale

Ingiustificabili e pretestuose zampate di piccoli branchi distruttivi,privi di cultura e senso comune strumentalizzati con disinvoltura da una casta occulta e senza scrupoli di mestatori
politici. Giusta l'accusa di terrorismo, più giuisto sarebbe stato chiudere il campionato per un guirno. Per raggiungere la sicurezza ci vogliono costi da pagare per la irresponsabilità e non giocare nè con le parole, nè coi fatti, alla violenza. Tolleranza zero anche per le scritte razziste e violente... di tutte le confessioni

Nessun commento: